Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Ricerca@UNIMC Visione Interdisciplinarietà Polo 2 - Sicurezza alimentare, agricoltura sostenibile, ricerca marina e marittima e bioeconomia

Polo 2 - Sicurezza alimentare, agricoltura sostenibile, ricerca marina e marittima e bioeconomia

Linee strategiche di ricerca


1. Agricoltura sostenibile e competitiva per un’alimentazione sana e sicura
referente: Anna Ilaria Trapè, annailaria.trape@unimc.it

Il team interdisciplinare di ricerca studia tutti gli aspetti della "food area" (produzione, consumo, sicurezza e qualità, rapporto con il territorio e il paesaggio) dalla prospettiva delle Social Sciences and Humanities. Esso integra diverse specializzazioni al fine di affrontare efficacemente le attuali sfide sociali, economiche, ambientali, istituzionali e per garantire la sostenibilità e la competitività della filiera alimentare e dei suoi attori.
Il team promuove l'integrazione di varie discipline - tra cui diritto, economia, scienze statistiche, marketing, sociologia, antropologia, filosofia - al fine di migliorare la qualità della vita e il benessere, attraverso la promozione di un consumo e un'agricoltura sostenibili, considerando anche i collegati aspetti ambientali, culturali, antropologici e quelli legati alla salute, all'invecchiamento attivo e all'evolversi degli stili di vita.
Rientrano nel campo d’indagine anche il rapporto città/territorio/paesaggio/agricoltura, l'agricoltura urbana, lo studio di corrette soluzioni urbane per gli anziani e le questioni di genere in relazione al cibo e all'agricoltura.

expertise Expertise e progetti


2. Promozione e valorizzazione della filiera ittica nella regione adriatico-ionica
Referenti: Andrea Caligiuri, andrea.caligiuri@unimc.it

Gli obiettivi della ricerca sono la conservazione e l’incremento degli stock ittici dell’area interessata; lo sviluppo socioeconomico sostenibile, in particolare alla micro imprenditorialità e occupazione locale; il miglioramento qualitativo, la differenziazione e la destagionalizzazione dell’offerta turistica.
I principali output sono: individuazione di sistemi innovativi di regolamentazione, gestione e valorizzazione della filiera ittica, applicabili al contesto di riferimento, al fine di realizzare un’applicazione effettiva dei principi della Politica comune della pesca; definizione delle modalità di elaborazione di Multiannual Fishery Managements Plans per i mari Adriatico e Ionio; individuazione di key-players socio-economici su cui agire per orientare la filiera ittica in termini di sostenibilità e competitività; definizione dei metodi innovativi di tracciabilità dei prodotti ittici ed elaborazione del quadro normativo di riferimento; definizione di un brand per i prodotti e i servizi della filiera ittica da utilizzare come strumento per diversificare e migliorare l’offerta turistica nell’ambito regionale; inserimento nelle rotte turistiche dei siti legati alla osservazione o prelievo regolamentato della fauna ittica; individuazione di strategie di comunicazione e sensibilizzazione collettiva all’uso sostenibile delle risorse ittiche.

expertise Expertise e progetti


3.
Turismo sostenibile, rurale ed enogastronomico: processi e prodotti innovativi per il branding delle destinazioni
referente: Alessio Cavicchi, alessio.cavicchi@unimc.it

I ricercatori impegnati in questo campo appartengono a diverse discipline economiche (come gestione d’impresa, organizzazione aziendale, economia politica, finanza) e a discipline socio-culturali (filosofia morale, comunicazione socio-linguistico-culturale, geografia, pedagogia, antropologia ed etica). I principali argomenti studiati sono:
- il ruolo delle risorse interne all’azienda per la promozione e l’internazionalizzazione delle imprese nel settore turistico, il ruolo delle risorse enogastronomiche e rurali per lo sviluppo locale sostenibile.
- gestione e valorizzazione del patrimonio culturale (con attenzione anche alle tematiche inerenti alla identità di luogo/coscienza di luogo, al concetto di "valore" territoriale, al rapporto tra turismo/narrazione dei luoghi/"pratiche dei luoghi") e le sue interconnessioni con i brand territoriali, l’industria turistica e l’identità dei luoghi.

expertise Expertise e progetti


new Cluster Agrifood Marche - comunicazione di Alessio Cavicchi


Referenti per il Polo:

- Andrea Caligiuri: andrea.caligiuri@unimc.it

- Alessio Cavicchi: alessio.cavicchi@unimc.it

- Anna Ilaria Trapè: annailaria.trape@unimc.it


Lista aderenti al Polo