Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Finanziamenti Finanziamenti di ateneo Bandi competitivi Modalità di erogazione del contributo finanziario

Modalità di erogazione del contributo finanziario

Il contributo viene erogato nella forma del “trattamento economico di missione” ai sensi del Regolamento per la disciplina delle modalità di conferimento e di trattamento economico degli incarichi di missione con rimborso delle spese di viaggio, vitto e alloggio entro il limite dell’importo massimo accordato sulla base del Bando International Mobility for Research a. a. 2018-2019 e del D.R di approvazione atti della Commissione di valutazione.

L’erogazione del contributo è prevista in due soluzioni:

  • la prima a titolo di anticipazione pari al 70% del contributo massimo accordato sulla base del bando, che sarà liquidata d’ufficio dopo la presentazione dell’incarico di missione (vd. al successivo punto 2).
  • la seconda (saldo), dopo la conclusione dell’attività di ricerca all’estero e dietro presentazione della modulistica indicata sotto (vd. al successivo punto 3).

Si chiede al soggetto assegnatario del contributo di seguire i seguenti step nella gestione amministrativa della mobilità.

Adempimenti per la gestione della mobilità

1. Inviare entro il 3 gennaio 2019 una mail all'Ufficio ricerca internazionale (email: ricerca.internazionale@unimc.it) per confermare la propria intenzione a svolgere il periodo di mobilità, indicando data di inizio e di fine dell'attività di ricerca all'estero (anche indicativa). NB: ai sensi dell'art. 4 del Bando, la mobilità dovrà essere svolta entro il 30 novembre 2019

2. Una volta deciso il piano definitivo della mobilità, inviare, in originale o scansionato in formato PDF all'Ufficio ricerca internazionale l’incarico di missione compilato e firmato (scarica il modulo). L’incarico di missione deve in ogni caso essere inoltrato all'ufficio almeno dieci giorni prima della data di inizio della missione. L'anticipazione del 70% sarà liquidata d’ufficio dopo la presentazione dell’incarico di missione; non è pertanto necessario che il ricercatore compili anche un modulo di richiesta di anticipazione del contributo.

NB: è necessario che il ricercatore, nel rispetto delle modalità e tempistiche stabilite dal proprio Dipartimento di afferenza, dia opportuna comunicazione al Direttore del Dipartimento in merito al periodo programmato di studio e ricerca all'estero nell’ambito del presente bando. Tale comunicazione è finalizzata anche ad armonizzare il periodo di mobilità previsto con eventuali impegni didattici e/o istituzionali del ricercatore.

3. Al ritorno dal periodo di mobilità, consegnare all'Ufficio ricerca internazionale:

a. dettagliata Relazione scientifica circa il lavoro svolto, i risultati raggiunti e le prospettive di collaborazione in termini di accordi e progetti, utilizzando esclusivamente il template fornito (scarica il template)
b. Richiesta di rimborso delle spese di missione, compilata e firmata (scarica il modulo), corredata dall’Allegato alla richiesta di rimborso in formato Excel (scarica il file) in cui saranno stati registrati in ordine cronologico i titoli di spesa (il file va inviato via email all’indirizzo ricerca.internazionale@unimc.it)
c. i titoli originali delle spese relative al viaggio (comprensivi dei boarding pass/biglietti treno/altre forme di trasporto) e delle spese di soggiorno (alloggio e vitto, trasporti locali…)

NB: la seconda tranche del contributo finanziario verrà erogata solo dopo l’avvenuta consegna di TUTTA la documentazione di cui al punto 3.